CHIUDI
Ottieni lo sconto

Iscriviti alla newsletter

Subito per te uno sconto di 15€* da poter utilizzare sul nostro sito.

* promo non cumulabile con altre iniziative in corso.

Abiti da cerimonia stile impero: quando e perché sceglierli

L’abito giusto, quello con cui mostrarci agli altri per un’occasione speciale, è quello che si indossa con facilità, che sembra cucito appositamente per esaltare la nostra fisicità. Insieme agli esperti di Kuea, brand leader nel campo dell’abbigliamento da cerimonia, andiamo oggi alla scoperta di uno dei modelli di abiti più amati di sempre: l’abito stile impero!

Storia e attualità del vestito stile impero

Quando parliamo di abito impero o abito in stile impero ci riferiamo ad un modello iconico dell’abbigliamento femminile, caratterizzato da vita alta, che comincia subito sotto il seno. Il vestito impero scende poi lungo i fianchi con una gonna lunga e dritta.

Gli abiti impero sono dotati spesso di una scollatura generosa e sono impreziositi da un nastro o una cintura che segna ulteriormente il punto vita. Possono essere senza maniche, con bretelle o con maniche a palloncino, nella versione più classica.

Scorrendo indietro nel tempo ritroviamo le origini del vestito modello impero direttamente nell’Antica Grecia, ma lo vediamo fare il suo ingresso trionfale nella moda elegante di alta classe tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento, indossato da personaggi celebri dell’epoca come Lady Emma Hamilton e l’imperatrice Giuseppina Bonaparte, da cui prende il nome.

A colpire fu soprattutto il drastico cambio rispetto alla pomposità degli abiti che avevano caratterizzato il secolo precedente. Scompaiono tessuti damascati e merletti e compaiono abiti bianchi o chiari che riportano la mente alle antiche statue classiche: i dipinti ottocenteschi ci mostrano donne con vestiti dalla linea morbida che scivolano lunghi fino alle caviglie e vengono segnati da una cintura preziosa posizionata sotto il seno.

Questi vestiti in stile impero venivano realizzati con tessuti leggeri e trasparenti e riccamente decorati. L’abito impero ha attraversato i secoli ed è tornato di gran moda negli anni sessanta, grazie all’estro creativo di stilisti del calibro di Givenchy, Dior e Balenciaga.

Oggi l’abito impero da cerimonia è uno dei più apprezzati perché rappresenta la massima eleganza e riesce a valorizzare diverse tipologie di fisicità.

Abiti stile impero: tra raffinatezza ed eleganza

Gli abiti a vita alta, come nel caso dell’abbigliamento stile impero, allungano la figura e nascondono con classe pancia e fianchi. Un modello semplice ma di grande impatto scenico che sta bene quasi a tutte: il tessuto leggero slancia la figura donando un’allure eterea.

Il taglio stile impero evidenzia il décolleté, rendendo più femminili le silhouette non particolarmente provviste di curve. Esistono abiti lunghi stile impero e abiti corti stile impero. Questi ultimi sono perfetti per chi desidera mettere in mostra le gambe, senza delineare i fianchi.

In abbinamento ad un abito impero sono indicati accessori altrettanto raffinati, come una collana in stile floreale non troppo grande, un filo di perle o un punto luce. L’acconciatura semiraccolta contribuisce a valorizzare collo, spalle e décolleté e mostra bene la scollatura e la lavorazione del dettaglio della cintura o del nastro che ferma l’abito sotto al seno.

Naturalmente, ci sono anche casi in cui non è consigliabile optare per un abito stile impero: vediamo quali sono. Un seno particolarmente abbondante potrebbe non essere contenuto a dovere dalla generosa scollatura dello stile impero: una donna molto formosa potrebbe non sentirsi a suo agio in questa veste.

Sebbene l’abito impero venga menzionato più volte tra gli abiti da cerimonia curvy più scelti, è bene precisare che su alcune tipologie di fisico può dare l’impressione di appesantire la figura, restituendo un’immagine più grossa di quella reale.

Quest’abito risulta già di per sé estremamente elegante, quindi è preferibile non abbinarlo ad accessori eccessivamente pomposi, seguendo di fatto i consigli di stile delle donne ottocentesche che hanno puntato sul “lessi is more” lasciando il ruolo di protagonista a questo taglio di classe.

L’abito stile impero può essere indossato in tutte le occasioni in cui sia richiesto un outfit molto elegante. Sono sempre più numerose le spose che decidono di ispirarsi allo stile classico per un vestito che le accompagni al meglio nel giorno più importante della vita.

Proprio come una dea greca la sposa in stile impero si muove leggera, dando l’impressione di volare grazie alla sovrapposizione di strati eterei di tessuti che costituiscono la gonna di questi modelli, mentre la parte superiore presenta lavorazioni accurate e preziose.

I vestiti in stile impero da cerimonia firmati da Kuea sono disponibili in diverse sfumature cromatiche e fantasie di tendenza: curati nei minimi dettagli sono espressione di grande eleganza e si prestano a valorizzare bene qualsiasi donna che scelga di indossarli.

Per un matrimonio, per un compleanno, ma anche per un evento al quale non si vede l’ora di partecipare: sfoglia il catalogo Kuea e scegli l’abito in stile impero che racconta meglio la tua personalità, scopri la bellezza di un grande classico che resiste al tempo e sa trasformarsi di stagione in stagione, di passerella in passerella, restando sempre elegante, pregiato e alla moda!

Pubblicato in: Sparkle elegance