CHIUDI
Ottieni lo sconto

Iscriviti alla newsletter

Subito per te uno sconto di 15€* da poter utilizzare sul nostro sito.

* promo non cumulabile con altre iniziative in corso.

Abiti da cerimonia taglie forti: quali scegliere per valorizzare la fisicità

Abiti in grado di valorizzare le forme senza sottolineare quelli che consideriamo dei difetti, vestiti che riescano a farci sentire perfettamente a nostro agio senza rinunciare allo stile, completi che esaltano la femminilità e strizzano l’occhio alla praticità: sono gli abiti da cerimonia per taglie forti, pensati per essere indossati in tutte le occasioni in cui è richiesta la massima eleganza, come matrimoni, cresime, battesimi e prime comunioni.

Come scegliere l’abito curvy più adatto a noi e alla nostra fisicità? Lasciamoci guidare nella scelta da Kuea, un marchio di abbigliamento per cerimonia garanzia di eleganza ed alta qualità.

Come scegliere abiti eleganti in taglie forti: il tuo look da cerimonia

Una delle tipologie di abito da cerimonia curvy più indicate è il completo giacca-pantalone. Il tailleur è una scelta comoda e rassicurante, ma capace di sottolineare le curve nel modo giusto e dall’effetto molto sensuale. Molto apprezzati dal mondo plus size sono i pantaloni a vita alta che scendono morbidi lungo i fianchi e i pantaloni a sigaretta, da abbinare ad una comoda blusa o ad un top elegante con giacca, a seconda della stagione.

È preferibile che le spalline non siano troppo sottili, sia perché devono coprire le bretelle del reggiseno, da indossare nel caso di seno particolarmente abbondante, e anche per coprire in modo tattico braccia e spalle grandi. Camicie, bluse e magliette devono calzare alla perfezione, senza stringere sulla zona del torace e dell’addome. Per i soprabiti, come cardigan e giacche, sarebbe meglio non optare per misure corte, che tendono a tagliare la figura sottolineando le forme disarmoniche.

Per quanto riguarda gli abiti, invece, sono particolarmente consigliati quelli modello impero, che fasciano il corpo fino al torace per poi scendere senza segnare il punto vita, come un abito morbido con scollo a cuore. Da evitare i tubini o gli abiti che scendono aderenti al corpo, a meno che non si tratti di un modello di tubino con pannelli di chiffon, mentre sono perfette le gonne con taglio ad “A”.

Abiti eleganti in taglie comode per le occasioni importanti: la scelta dei colori

Le varie tonalità di colore possono valorizzarci o attirare l’attenzione in punti del nostro corpo da cui vorremmo distoglierla. È bene sapere, quindi, che i colori scuri tendono a nascondere, mentre quelli chiari evidenziano. Nella scelta dell’abito giusto dobbiamo considerare anche che le fantasie con disegni grandi allargano la figura, al contrario delle microfantasie che tendono a slanciarla.

Sono da bandire le strisce orizzontali: per un abito elegante curvy è preferibile scegliere fantasie con righe diagonali o verticali, come nel caso della tuta multicolor con bretelle asimmetriche. Le balze, presenti spesso negli abiti da cerimonia, vanno distribuite con accortezza perché enfatizzano la zona a cui sono associate: meglio scegliere un abito con balze presenti nei punti che vogliamo mettere in evidenza.

Orientarsi nel mondo delle fantasie per abiti curvy da esibire in occasione di cerimonie o eventi di una certa importanza non è così difficile come sembra: le regole base ci dicono di evitare stampe all over e di preferire capi con fantasie geometriche e inserti stampati che distolgono lo sguardo da un punto preciso e lasciano che ci si focalizzi sull’insieme armonico della figura, come il completo con blusa floreale. I modelli che mixano diverse linee di stile con colori che si intrecciano sono particolarmente indicati per sfinare l’immagine e dare l’impressione di un fisico più scolpito.

Abiti eleganti plus size: quale biancheria scegliere

La scelta della biancheria intima è ugualmente importante per slanciare la figura: per un abito da cerimonia taglie forti c’è bisogno del reggiseno giusto, che sappia sostenere e accompagnare al meglio anche una scollatura generosa senza sfociare nella mancanza di gusto.

La biancheria intima deve essere della taglia giusta e non stringere, specie se abbiamo intenzione di indossare un abito non troppo largo: meglio scegliere il comfort di un completo che abbracci le nostre forme senza strizzarle con un risultato che coniuga praticità ed estetica.

Come utilizzare gli accessori per completare un look curvy

Nel caso di un outfit da cerimonia taglie forti gli accessori non sono da sottovalutare: le forme sono sottolineate con eleganza da gioielli più vistosi che potrebbero sembrare eccessivi se indossati da una figura più minuta.

Gli orecchini pendenti allungano visivamente il collo, i bracciali larghi snelliscono il polso e una maxi pochette si accompagna bene a qualsiasi tipo di abito elegante curvy, purché sia preziosa e vivace, un tocco di colore che può ravvivare anche un look apparentemente semplice.

Abbinare le scarpe ad un abito da cerimonia per taglie forti

Per quanto riguarda le scarpe sono assolutamente da evitare modelli che appesantiscono la figura e non slanciano le gambe, rendendo la figura più tozza. Quindi no a sandali con cinturini alla caviglia e sì a eleganti décolleté che allungano la gamba.

Gambe e caviglie importanti non stanno bene con calzature delicate e leggere, perché possono dare l’impressione di stare per cadere ad ogni passo. È bene, quindi, che anche il tacco scelto sia proporzionato alla propria figura, grande e solido quanto basta per sostenerci.

Kuea veste la tua femminilità a 360°: tra le varie proposte di abiti da cerimonia taglie forti puoi trovare il vestito che rispecchia la tua personalità e valorizza il tuo fisico, permettendoti di sentirti a tuo agio nelle occasioni più importanti, dove sono richieste eleganza e stile.

Pubblicato in: Sparkle elegance