CHIUDI
Ottieni lo sconto

Iscriviti alla newsletter

Subito per te uno sconto di 15€* da poter utilizzare sul nostro sito.

* promo non cumulabile con altre iniziative in corso.

Come scegliere gli abiti da damigella

Antica tradizione che si veste di modernità

Tutto comincia nell’antico Egitto, quando le spose erano minacciate dagli spiriti maligni: le amiche della festeggiata decisero così di vestirsi come lei per depistare chiunque volesse aggredirla. Parte da qui la lunga tradizione della damigella d’onore, giunta fino ai giorni nostri.

Negli anni le damigelle d’onore sono diventate un simbolo dello status sociale della famiglia della sposa: il loro numero determinava il livello di agiatezza, per cui avere un grande seguito di fanciulle al seguito era segno di potere e influenza.

La scelta del vestito per damigelle adulte è un vero e proprio rito in USA e in Inghilterra, dove è prevista la presenza di un vero e proprio corteo nuziale formato dalle bridesmaids, tra le quali spicca la maid of honour, che secondo tradizione deve essere single e si spera che incontri il futuro marito proprio il giorno delle nozze dell’amica.

La storia del corteo nuziale

Paggetti e damigelle intorno agli sposi

La tradizione del nostro paese, invece, prevede secondo la tradizione la presenza di damigelline e paggetti: ossia bambini particolarmente vicini agli sposi che devono svolgere alcuni compiti durante la cerimonia. Le damigelle, da due a sei, indossano abiti uguali che si differenziano, al massimo, per il colore. Stesso numero per i paggetti che devono essere vestiti eleganti e in modo intonato alla cerimonia. A uno dei paggetti spetta solitamente il ruolo di portare le fedi nuziali al momento giusto.

Il corteo nuziale, però, è formato anche da damigelle e paggetti, presenti già nell’antica Grecia e poi a Roma come piccoli accompagnatori degli sposi al Tempio. Amorini e Grazie, così erano chiamati, tenevano in mano delle piccole fiaccole e inneggiavano alla figura di Imeneo, il dio delle nozze.

Secondo la tradizione è il paggetto ad aprire il corteo delle nozze, portando con attenzione gli anelli, fermati con cura sul cuscino porta fedi. Segue poi la piccola damigella, dotata di un bouquet che riprende quello della sposa e intenta a spargere fiori lungo il percorso. Spesso i vestiti per le damigelle bimbe riprendono nella forma e nel colore proprio quello della sposa.

L’ingresso è poi completato dalla damigella d’onore, testimone della sposa, e dalle eventuali altre damigelle, che aprono la strada alla camminata trionfale dell’assoluta protagonista della giornata, la sposa.

Vestiti per damigella

Le regole per scegliere gli abiti giusti

Anche in Italia si scelgono i vestiti per damigelle grandi e piccole, abiti per damigelle adulte e abiti per damigelle piccole, che si armonizzano perfettamente con le sfumature cromatiche e lo stile scelto per l’intera cerimonia.

I vestiti da damigella per ragazze e per bambine non devono però in alcun modo offuscare l’abito della sposa, che deve restare l’unica donna al centro dell’attenzione. Ci sono alcune regole da seguire, quindi, nella scelta di vestiti per damigelle e paggetti e nella scelta di abiti da damigella per ragazze: scopriamole insieme a Kuea, il brand che ti propone un vasto assortimento di abiti per damigelle grandi e piccole.

Quando l’abito della sposa è corto anche gli abiti della damigella d’onore per ragazze devono rispettare la stessa lunghezza. In generale, soprattutto per le cerimonie diurne, sono da preferire i tubini, gli abiti longuette o stile impero, da scegliere nei modelli morbidi e nei toni pastello. L’abito per damigella d’onore non deve mai essere scomodo e si deve adattare alla fisicità di chi lo indossa: raffinatezza e buon gusto sono le linee guida per un risultato sempre perfetto quando si tratta di abiti per damigelle adulte.

La scelta dell’abito per damigella d’onore deve rispecchiare la tipologia di ricevimento, più o meno formale. Se i vestiti per una damigella ragazza sono molto scollati, è bene prevedere un’elegante stola in abbinamento o un coprispalla.

Parliamo anche di accessori per abiti per damigelle ragazze e abiti per damigelle piccole: il braccialetto di fiori, chiamato anche wedding corsage, è uno dei simboli più utilizzati, ma ben vengano anche coroncine di fiori per l’occasione. Inoltre, proprio come nel caso degli abiti da damigella per bambina, anche quelli per adulta si arricchiscono di bouquet di fiori da declinare in base alle nuance dell’abito scelto o in tonalità simile: ad esempio un abito lilla per damigella si sposa ad un bouquet color glicine, lavanda e bianco.

Abiti per damigelle bambina e ragazza: affidati a Kuea per la scelta migliore

Nel giorno più importante tutto deve essere perfetto: la sposa ha bisogno di avere accanto le sue damigelle, le amiche di sempre che l’accompagneranno all’altare in un corteo che lascia tutti senza fiato. Dove trovare i migliori abiti per damigelle? Ci pensa Kuea, brand esperto di abiti da cerimonia, che propone eleganti modelli di tendenza disponibili nelle più svariate sfumature cromatiche per rispondere alle esigenze delle spose più esigenti.

Abiti da cerimonia per damigelle adulte o dolci bambine che cattureranno l’attenzione degli invitati prima dell’ingresso della sposa: tonalità pastello e applicazioni preziose sono le caratteristiche di questi abiti di alta qualità che Kuea ti propone per dare ad ogni damigella un vestito che le stia bene, la valorizzi e che dia ulteriore prestigio ad una cerimonia così importante.

Pubblicato in: Wedding Dream